Archive: ott 2015

APV-LOGO-BIANCO

Comunicato stampa: Pizza, ma quanto mi costi?

Pizza, ma quanto mi costi? Il giusto prezzo della qualità!

In seguito all’allarmismo creato dalla constatazione “Varese ha la pizza più cara d’Italia”, APV – Associazione Piazzaioli Varesini – reputa importante e necessaria una difesa dei propri Associati e di tutti i pizzaioli della Provincia, proponendo una serie di considerazioni, che sono state adottate dall’Associazione come conditio sine qua non per uno standard qualitativo d’eccellenza.

Leggiamo che Varese risulta essere il Capoluogo di Provincia italiano dove si paga più cara la pizza, ma saremmo curiosi di conoscere i parametri utilizzati per queste valutazioni.

Il coraggio di affrontare l’argomento e di sviscerarlo ce lo fornisce il fatto di sapere che bisogna innanzitutto considerare il settore economico nel quale si opera e la realtà qualitativa della materie prime impiegate: i costi gestionali di un locale dettati dalla sua collocazione territoriale, dalla accessibilità e dalla tassazione, nonché l’impiego di prodotti di alta qualità, soprattutto se a km 0 (e quindi DOP ed IGP e non di importazione!) non possono non influire sui costi finali alla clientela.

Forse Varese non sarà una città “a misura di studente”, ma questo si rispecchia in ogni servizio offerto dalla Provincia: “il costo della vita a Varese è davvero alto” ha dichiarato uno studente intervistato da un nostro quotidiano locale, una constatazione che non ci stupisce e che oggi, più che mai, viene strumentalizzata.

Si può ragionare sul discorso delle convenzioni per gli studenti, ma non si può demonizzare un prodotto fresco fatto con standard qualitativi altissimi, perché queste argomentazioni rischiano di esaltare i prodotti fatti con ingredienti che nulla hanno a che vedere con un discorso di sicurezza alimentare, aspetto che non va assolutamente sottovalutato.

Dobbiamo noi per primi valorizzare i nostri prodotti e tutelare il modello di qualità che possa soddisfare anche la clientela più attenta. Se il costo di una pizza e bibita fosse davvero fuori mercato le pizzerie della nostra Provincia non sarebbero quasi sempre piene, questo a dimostrazione che alcune caratteristiche vengono riconosciute dal cliente, con la giusta attenzione al binomio qualità/prezzo.

Ufficio stampa 23&20 per Apv

 

APV-LOGO-BIANCO

APV ad EXPO

ECCO COSA HA FATTO APV PER VARESE EXPO

 Grande successo dell’evento organizzato da APV: VARESE ad EXPO il 6 ottobre 2015.

 

VARESE AD EXPO evento promosso per la valorizzazione dei nostri prodotti tipici in abbinamento al piatto più conosciuto al mondo, LA PIZZA organizzato da AIME (Associazione Imprenditori Europei), APV (Associazione Pizzaioli Varesini), PROVINCIA DI VARESE con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e la partecipazione dell’Istituto Falcone di Gallarate e del Birrificio Poretti, che si è svolto ad EXPO, padiglione PIANETA LOMBARDIA.

 La prima Associazione di Varese che ha organizzato un evento in questo spazio, che ha registrato un successo che è andato oltre ogni più rosea aspettativa.

Si è iniziato alle ore 16 con alcuni accenni di spettacolo di pizza acrobatica, si sono presentate alcune ricette di pizza realizzata con i prodotti del territorio Varesino e, in serie fino alle ore 20,00 i campioni del mondo di pizza acrobatica, guidati dal Presidente dell’Apv, Leo Coppola si sono eseguiti davanti a migliaia di visitatori incuriositi ed affascinati dallo spettacolo.

Nel intermezzo, grazie al servizio realizzato dagli studenti dell’istituto Falcone di Gallarate, nella sala ricevimenti al primo piano del padiglione Lombardia, sono stati presentati i nostri prodotti, organizzata una ricca degustazione con diversi prodotti del territorio abbinati alla birra Poretti e ad alcuni Vini Lombardi.

Anche il pane di Angera è stato protagonista dell’evento, infatti non solo esposizione del pane di Angera, spiegato ed illustrato dall’Assessore di Angera, ma i visitatori hanno potuto assaggiarlo ed apprezzarne le sue qualità nutritive.

Degustazioni che hanno incontrato l’apprezzamento di molti ospiti Italiani e stranieri.

Infatti dopo l’Evento organizzato da Vela Insieme Un Mare di Laghi alla presenza dell’Assessore Regionale allo Sport, Rossi, diversi Amministratori tra questi il Sindaco di Sesto Calende, Colombo, i partecipanti hanno potuto apprezzare le nostre prelibatezze.

Ancora, abbiamo presentato i nostri prodotti e il nostro territorio ad una delegazione del Bahia guidata dal Governatore, Rui Costa.

Una delegazione autorevole composta, oltre al Governatore, dal Console Generale in Italia, dal Presidente della Camera di Commercio del Bahia, dal Presidente dell’Associazione Industriali e molti altri dirigenti.

Per ultimo, non certo per importanza, abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con il Vice Presidente della Regione Mantovani, che non ha voluto mancare a questo appuntamento, che ha dichiarato la sua adesione ed apprezzamento al nostro evento, ha plaudito l’impegno e il lavoro che ogni giorno dedichiamo al nostro territorio e, con parole semplici ma efficaci, ha fatto i complimenti alla nostra Associazione.

Infine abbiamo ringraziato e intervistato, sempre lungo il CARDO, i ragazzi dell’Istituto G. Falcone di Gallarate e a tutti i pizzaioli che hanno realizzato gli spettacoli di pizza acrobatica.

Vogliamo anche esprimere i più sinceri complimenti all’organizzazione di Expo, in particolare del padiglione PIANETA LOMBARDIA per l’efficienza dimostrata.

 Ufficio stampa AIME ed APV

12

IMG_4781IMG_4788

IMG_4795IMG_4815

APV-LOGO-BIANCO

VARESE AD EXPO

Martedì 6 ottobre presso il Padiglione Pianeta Lombardia di EXPO siete tutti invitati a degustare i prodotti del

Varesotto e ad assistere allo spettacolo di pizza acrobatica.

Di seguito il programma nel dettaglio