Blog

logo_menu

UNA PIZZA PER LA VITA

Comunicato Stampa

 24 AGOSTO 2016: IL TERREMOTO COLPISCE IL CENTRO ITALIA

APV ed AIME A SOSTEGNO DELLE POPOLAZIONI TERREMOTATE.

UNA PIZZA PER LA VITA.

PIZZA AMATRICIANA (pomodoro, guanciale, pecorino, peperoncino, pepe nero).

VAI IN PIZZERIA E CHIEDI LA PIZZA AMATRICIANA PER SOSTENERE LE POPOLAZIONI TERREMOTATE.

Per ogni pizza AMATRICIANA venduta la pizzeria verserà un minimo di DUE EURO a favore delle popolazioni colpite.

Anche gli imprenditori e i pizzaioli della Provincia di Varese e della Lombardia si stanno mobilitando per raccogliere fondi da inviare alle zone terremotate.

Una tragedia di vaste proporzioni che ha colpito al cuore interi paese del centro Italia, territori ricchi di bellezze naturali ed architettoniche.

Nel 2016 non è accettabile che si possa morire e perdere tutto per un terremoto.

Oggi tutti gli Italiani sono mobilitati per sostenere quelle popolazioni, i soccorsi sono stati immediati ed efficienti, da tutto il paese stanno arrivando aiuti e sostegni morali ed economici.

In questa fase non servono più aiuti alimentari e vestiari, ma risorse economiche che aiutino quelle zone a riappropriarsi della propria vita e ridisegnare il proprio futuro.

Dobbiamo compiere tutti gli sforzi possibili per sostenere quei territori a partire dalla ricostruzione delle scuole, delle case in particolare delle attività economiche che sono e saranno la linfa vitale per il futuro di queste zone.

Ecco che APV (Associazione Pizzaioli Varesini) ed AIME si sono mobilitati da subito per invitare i propri soci a sostenere finanziariamente le zone terremotate e ad organizzare straordinari momenti aggregativi per raccogliere fondi.

Nasce così il progetto: UNA PIZZA PER LA VITA.

Le pizzerie aderenti che espongono la locandina UNA PIZZA PER LA VITA realizzeranno una particolare pizza: PIZZA AMATRICIANA (Pomodoro, guanciale, pecorino, peperoncino e pepe nero) per ogni pizza venduta la pizzeria verserà in beneficienza almeno 2 EURO, anche il cliente potrà contribuire versando un altro EURO.

Sostieni anche TU le popolazioni terremotate chiedi in pizzeria la PIZZA AMATRICIANA.

POSSONO ADERIRE TUTTE LE PIZZERIE, POSSONO SCARICARE LA LOCANDINA DA AFFIGGERE DAL NOSTRO SITO: www.aimeitalia.it oppure www.apvarese.it

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria, Varese Via Sempione 2 tel. 0332 1575230 fax 0332

1575228 e mail segreteriagenerale@aimeitalia.it

Il Presidente AIME                                                                                       Il Presidente APV

Armando De Falco                                                                                          Leone Coppola

APV-LOGO2

La grande vittoria mondiale del nostro Presidente Leone Coppola

Comunicato stampa

IMG-20160415-WA0000

Il pluricampione del mondo di pizza LEONE COPPOLA anche nella edizione 2016 del campionato mondiale di parma torna a VARESE con la medaglia d’oro.

Il Presidente dell’Associazione Pizzaioli Varesini in coppia con un altro campione, lo chef MATTEO PISCIOTTA hanno conquistato il PRIMO POSTO ai campionati mondiali di Parma.

Un primo posto particolare, non facile i due “grandi maestri di cucina” Coppola e Pisciotta hanno ottenuto il primo premio nella sezione PIZZA A DUE, che unisce la capacità tecnica del pizzaiolo con la creatività gastronomica dello chef.

Due protagonisti della nostra cucina, Leone Coppola Titolare del vecchio 800 e Presidente di APV e Matteo Pisciotta chef del ristorante Luce di Villa Panza, ideatore di Jarit “Lo chef sottotetto” e giudice televisivo.

La pizza della strana coppia, Coppola/Pisciotta presentata ai giudici si chiama NUVOLA DI PRIMAVERA.

Ma non ci siamo fermati qui i pizzaioli iscritti all’ASSOCIAZIONE PIZZAIOLI VARESINI conquistano importanti piazzamenti in tutte le categorie.

Al terzo posto, sempre per pizza a due si piazzano Nazir Giorgio e Ignazio Di Marzo, all’11° il Vice Presidente dell’A.p.v, Valerio Torre in coppia con Roberto Valbuzzi chef del Ristorante Crotto Valtellina di Malnate.

Valerio Torre conquista anche l’oro nella categoria TRIATHON.

Un altro iscritto ad APV conquista il primo posto PIZZA IN PALA, si tratta del pizzaiolo PASQUALE MORO.

Ancora: al 49° posto per la categoria STG si piazza il nostro socio CHRISTIN DE ROSA, AL 21° posto del settore SENZA GLUTINE PAOLINO BUCCA e alla 30° posizione, sempre della categoria SENZA GLUTINE, KATIUSCIA DI MARZO, per finire con un 38° posto del nostro ATTILIO VITALIANO per la categoria Pizza in Pala.

Risultati importanti che hanno visto la nostra Provincia ed in particolare i pizzaioli di Apv protagonisti di questa straordinaria gara che da decenni mette davanti ai forni migliaia di pizzaioli provenienti da tutto il mondo.

L’abbinata tra grandi pizzaioli e chef stellati è la dimostrazione che anche attraverso la cucina è possibile promuovere il nostro territorio. Varese deve fare tesoro di queste conquiste, le deve valorizzare per promuoversi nel mondo.

Varese è stata protagonista in tutto il mondo per queste straordinarie vittorie dei nostri maestri di cucina e campioni di pizza.

L’ASSOCIAZIONE PIZZAIOLI VARESINI, dopo il successo di EXPO si è dimostrata una associazione autorevole capace di valorizzare la professione di pizzaiolo e nel contempo portare il nome di Varese in tutto il Mondo.

Adesso, qualche giorno di riposo e poi il Presidente Leo Coppola sarà protagonista dei corsi Tigros a Busto Arsizio e a maggio si terrà il tradizionale GRAN GALA’ DELLA PIZZA presso l’Istituto Alberghiero De Filippi.

 

Segreteria Associazione Pizzaioli Varesini

APV-LOGO2

Riunione APV

Ai piazzaioli e alle pizzerie iscritte a

Associazione Pizzaioli Varesini

 

Varese, 11 aprile 2016

Oggetto: convocazione assemblea soci.

 

Gentili associati, dopo i primi mesi di attività della nostra Associazione, APV (Associazione Pizzaioli Varesini), ritengo utile e

non più rinviabile convocare l’assemblea di tutti gli iscritti per eleggere gli organismi dirigenti.

L’ASSEMBLEA si terrà il giorno.

 

MARTEDI’ 19 APRILE 2016 ALLE ORE 15,00

SEDE APV (AIME) VARESE, VIA SEMPIONE N° 2

 

 

per discutere del seguente ordine del giorno:

Elezione del/i Vice Presidente/i;

Elezione del Consiglio di Presidenza;

Elezione del Segretario.

 

Vista l’importanza della riunione, ti chiedo di garantire la presenza e la puntualità.

Distinti saluti.

 

Il Presidente

Leone Coppola

APV-LOGO3

APV si presenta al grande pubblico

APV (Associazione Pizzaioli varesini)

PROTAGONISTA ALLA FIERA RISTOREXPO LARIOFIERE

L’A.p.v. si presenterà a tutti i pizzaioli e al grande pubblico che per quattro giorni visiterà l’edizione 2016 di Ristorexpo.

Una presenza importante che conferma la crescita e la dinamicità della prima associazione di Pizzaioli del nostro territorio.

Una presentazione che i pizzaioli dell’APV faranno alla fiera RistorExpo presso LARIOFIERE a Erba (co) www.ristorexpo.net, in quattro giorni ricchi di eventi.

A partire da domenica 21 febbraio per finire mercoledì 24 febbraio 2016 i nostri pizzaioli saranno impegnati in show cooking ed esibizioni di pizza acrobatica con il team acrobatico Pizza Champs.

Nel corso dei quattro giorni di fiera organizzeremo momenti formativi, nuovi impasti, nuove tecniche di elaborazione del piatto più caratteristico Italiano, illustreremo tutte le nuove tecnologie inoltre vi saranno numerosi appuntamenti dedicati ai giovani e meno giovai per informarli su come e tramite quali procedure e metodologie aprire una pizzeria.

Ancora oggi, pur in una fase di crisi economica, le pizzerie, in particolare la professione di pizzaiolo non conosce crisi, ecco allora che Apv vuole sostenere ed aiutare tutte le persone, i giovani in particolare ma anche over 40 a diventare un pizzaiolo professionista.

Quindi ci saranno diversi momenti di formazione ed informazione per tutti, anche per i semplici visitatori, sarà anche l’occasione per presentare il progetto di scuola di pizzaiolo.

Il culmine della manifestazione organizzata da Apv nel contesto della Fiera Ristorexpo sarà martedì 23 febbraio a partire dalle ore 10,00 per concludersi alle ore 16,00 quando si terrà il 1° Trofeo RistoPiù “Una Pizza Per La Vita”.

Saranno coinvolti molti i pizzaioli provenienti da tutta Italia, dalla vicina Svizzera e anche dalla Francia, che si misureranno in questa particolare sfida.

La manifestazione, organizzata da Apv in collaborazione con AIME e il Team Pizza Champs, sostiene le iniziative del Ponte del Sorriso.

Con la 1° edizione del Trofeo Ristopiù i pizzaioli avranno la possibilità di partecipare ad una competizione tra professionisti e l’occasione di iscriversi all’APV con delle agevolazioni valide fino al 29 febbraio 2015.

Un altro evento di successo targato APV la Prima Associazione di Pizzaioli guidata dal campione del mondo LEO COPPOLA.

Augurandoci che vorrete pubblicare questa notizia, l’occasione per inviare cordiali saluti.

 

La Presidenza APV

APV-LOGO-BIANCO

Comunicato stampa: Pizza, ma quanto mi costi?

Pizza, ma quanto mi costi? Il giusto prezzo della qualità!

In seguito all’allarmismo creato dalla constatazione “Varese ha la pizza più cara d’Italia”, APV – Associazione Piazzaioli Varesini – reputa importante e necessaria una difesa dei propri Associati e di tutti i pizzaioli della Provincia, proponendo una serie di considerazioni, che sono state adottate dall’Associazione come conditio sine qua non per uno standard qualitativo d’eccellenza.

Leggiamo che Varese risulta essere il Capoluogo di Provincia italiano dove si paga più cara la pizza, ma saremmo curiosi di conoscere i parametri utilizzati per queste valutazioni.

Il coraggio di affrontare l’argomento e di sviscerarlo ce lo fornisce il fatto di sapere che bisogna innanzitutto considerare il settore economico nel quale si opera e la realtà qualitativa della materie prime impiegate: i costi gestionali di un locale dettati dalla sua collocazione territoriale, dalla accessibilità e dalla tassazione, nonché l’impiego di prodotti di alta qualità, soprattutto se a km 0 (e quindi DOP ed IGP e non di importazione!) non possono non influire sui costi finali alla clientela.

Forse Varese non sarà una città “a misura di studente”, ma questo si rispecchia in ogni servizio offerto dalla Provincia: “il costo della vita a Varese è davvero alto” ha dichiarato uno studente intervistato da un nostro quotidiano locale, una constatazione che non ci stupisce e che oggi, più che mai, viene strumentalizzata.

Si può ragionare sul discorso delle convenzioni per gli studenti, ma non si può demonizzare un prodotto fresco fatto con standard qualitativi altissimi, perché queste argomentazioni rischiano di esaltare i prodotti fatti con ingredienti che nulla hanno a che vedere con un discorso di sicurezza alimentare, aspetto che non va assolutamente sottovalutato.

Dobbiamo noi per primi valorizzare i nostri prodotti e tutelare il modello di qualità che possa soddisfare anche la clientela più attenta. Se il costo di una pizza e bibita fosse davvero fuori mercato le pizzerie della nostra Provincia non sarebbero quasi sempre piene, questo a dimostrazione che alcune caratteristiche vengono riconosciute dal cliente, con la giusta attenzione al binomio qualità/prezzo.

Ufficio stampa 23&20 per Apv

 

APV-LOGO-BIANCO

APV ad EXPO

ECCO COSA HA FATTO APV PER VARESE EXPO

 Grande successo dell’evento organizzato da APV: VARESE ad EXPO il 6 ottobre 2015.

 

VARESE AD EXPO evento promosso per la valorizzazione dei nostri prodotti tipici in abbinamento al piatto più conosciuto al mondo, LA PIZZA organizzato da AIME (Associazione Imprenditori Europei), APV (Associazione Pizzaioli Varesini), PROVINCIA DI VARESE con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e la partecipazione dell’Istituto Falcone di Gallarate e del Birrificio Poretti, che si è svolto ad EXPO, padiglione PIANETA LOMBARDIA.

 La prima Associazione di Varese che ha organizzato un evento in questo spazio, che ha registrato un successo che è andato oltre ogni più rosea aspettativa.

Si è iniziato alle ore 16 con alcuni accenni di spettacolo di pizza acrobatica, si sono presentate alcune ricette di pizza realizzata con i prodotti del territorio Varesino e, in serie fino alle ore 20,00 i campioni del mondo di pizza acrobatica, guidati dal Presidente dell’Apv, Leo Coppola si sono eseguiti davanti a migliaia di visitatori incuriositi ed affascinati dallo spettacolo.

Nel intermezzo, grazie al servizio realizzato dagli studenti dell’istituto Falcone di Gallarate, nella sala ricevimenti al primo piano del padiglione Lombardia, sono stati presentati i nostri prodotti, organizzata una ricca degustazione con diversi prodotti del territorio abbinati alla birra Poretti e ad alcuni Vini Lombardi.

Anche il pane di Angera è stato protagonista dell’evento, infatti non solo esposizione del pane di Angera, spiegato ed illustrato dall’Assessore di Angera, ma i visitatori hanno potuto assaggiarlo ed apprezzarne le sue qualità nutritive.

Degustazioni che hanno incontrato l’apprezzamento di molti ospiti Italiani e stranieri.

Infatti dopo l’Evento organizzato da Vela Insieme Un Mare di Laghi alla presenza dell’Assessore Regionale allo Sport, Rossi, diversi Amministratori tra questi il Sindaco di Sesto Calende, Colombo, i partecipanti hanno potuto apprezzare le nostre prelibatezze.

Ancora, abbiamo presentato i nostri prodotti e il nostro territorio ad una delegazione del Bahia guidata dal Governatore, Rui Costa.

Una delegazione autorevole composta, oltre al Governatore, dal Console Generale in Italia, dal Presidente della Camera di Commercio del Bahia, dal Presidente dell’Associazione Industriali e molti altri dirigenti.

Per ultimo, non certo per importanza, abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con il Vice Presidente della Regione Mantovani, che non ha voluto mancare a questo appuntamento, che ha dichiarato la sua adesione ed apprezzamento al nostro evento, ha plaudito l’impegno e il lavoro che ogni giorno dedichiamo al nostro territorio e, con parole semplici ma efficaci, ha fatto i complimenti alla nostra Associazione.

Infine abbiamo ringraziato e intervistato, sempre lungo il CARDO, i ragazzi dell’Istituto G. Falcone di Gallarate e a tutti i pizzaioli che hanno realizzato gli spettacoli di pizza acrobatica.

Vogliamo anche esprimere i più sinceri complimenti all’organizzazione di Expo, in particolare del padiglione PIANETA LOMBARDIA per l’efficienza dimostrata.

 Ufficio stampa AIME ed APV

12

IMG_4781IMG_4788

IMG_4795IMG_4815